Cinema
Beato biopic...
La redazione

(Cinematografo.it/Adnkronos) - La storia di John Henry Newman, il grande sacerdote beatificato da papa Benedetto XVI nel settembre scorso durante il suo viaggio in Gran Bretagna, sarà presto sul grande schermo. La figura di Newman, il santo delle conversioni, sarà raccontata da Murray Abraham (premio Oscar per Amadeus), in un film scritto e diretto da Liana Marabini, regista specializzata nella storia della Chiesa. La lavorazione del film è iniziata in questi giorni e si svolgerà nei "luoghi di Newman": Roma, Littlemore, Oscott, Birmingham e Oxford, mentre alcune scene d'interno saranno registrate negli studi di Condor Pictures di Cortazzone, in Piemonte. Al fianco di Abraham, Nastassja Kinski, che torna al cinema dopo alcuni anni di assenza dagli schermi, segnati da un periodo di profonda conversione. The Unseen World, il mondo invisibile: con questo titolo la regista Marabini vuole rappresentare uno stato metafisico di contatto dell'uomo con Dio al quale Newman fa spesso riferimento nella sua opera. L'azione ha come sfondo l'Inghilterra vittoriana in un gioco di opposizione tra passato e futuro, tra colonialismo e suffragette, eterno conflitto tra bene e male.

Il beato John Henry Newman
20/10/2010
Hai raggiunto il limite di 10 articoli gratuiti disponibili questo mese.
Abbonati a Il Sole 24 Ore Mobile per avere accedere illimitatamente a tutti i contenuti del sito mobile
Inserisci il tuo numero di cellulare per attivare l'offerta o, se sei già abbonato, per continuare a leggere.
Altre informazioni