Notizie
Scioperi in vista per Ryanair: caos nei cieli il 25 e 26 luglio
di Redazione Viaggi24
Img Description

Due giorni di sciopero per Ryanair il 25 e 26 luglio quando il personale della compagnia irlandese si fermerà in Belgio, Portogallo e Spagna.

Ryanair, la più grande compagnia d'Europa per numero di passeggeri, cancellerà oltre il 12% dei suoi voli la settimana prossima cioè 300 voli al giorno che faranno subire forti disagi ad almeno 50.000 passeggeri.

Il braccio di ferro tra personale e azienda riguarda la gestione dei trasferimenti tra le diverse basi della compagnia irlandese. Secondo il sindacato a Ryanair “non c'è un sistema trasparente per affrontare questioni come i trasferimenti tra le basi della compagnia, che possono avere un effetto devastante sulla vita familiare” dei piloti. Il personale di cabina europeo ha anche reso noto un elenco di 34 richieste, come contratti nella loro lingua che siano conformi alle legge locali piuttosto che irlandesi, una trattamento economico più equo durante la malattia, e in generale condizioni migliorative durante lo svolgimento del proprio lavoro (le hostess lamentano di doversi comprare l’acqua minerale durante il servizio in volo).

Anche in Germania potrebbe essere un'estate difficile per i clienti di Ryanair. Nemmeno il sindacato tedesco Vereinigung Cockpit, che rappresenta i piloti, ha raggiunto un accordo: se non ci saranno sviluppi positivi lo sciopero potrebbe coinvolgere anche loro.

Hai raggiunto il limite di 10 articoli gratuiti disponibili questo mese.
Abbonati a Il Sole 24 Ore Mobile per avere accedere illimitatamente a tutti i contenuti del sito mobile
Inserisci il tuo numero di cellulare per attivare l'offerta o, se sei già abbonato, per continuare a leggere.
Altre informazioni