Prodotti
Google, ricerca, analisi e Drive: ecco come è cambiata G Suite
da San Francisco Antonio Dini
Img Description

«L'intelligenza artificiale è trasversale a tutte le nostre attività e a tutti i nostri prodotti». Alison Wagonfeld, a capo del marketing di Google Cloud,
Un esempio è la G Suite, il pacchetto di programmi per la produttività personale o aziendale di Google: quelli che cercano in sostanza di scalzare il quasi monopolio di Microsoft con il suo Office. «La forza lavoro di domani – dice al Sole 24 Ore Garrick Toubassi, vicepresidente per la tecnologia della G Suite che si è unito a Google sei anni fa proprio per lavorare su questo prodotti – utilizza già la G Suite. Sono ottanta milioni nel mondo gli studenti che usano il nostro pacchetto, e saranno la forza lavoro di domani».
I miglioramenti della G Suite, già in parte annunciati ieri, prevedono l'introduzione di correzione grammaticale e ortografica, autocompletamento, analisi, gestione della ricerca (Google Search) nei documenti e compatibilità con Google Drive (che adesso diventa un prodotto aziendale a se stante, utilizzabile anche senza il resto della G Suite), il potenziamento della parte di collaborazione delle Unified communication che viene completata adesso con i prodotti Hangout di Chat, Meet e Google Voice per le aziende: consente di fare più che non solo semplici telefonate VoIP, infatti ci sono anche la trascrizioni automatiche e il filtro delle chiamate di spam. Merito dell'intelligenza artificiale utilizzata anche qui da Google: «L'abbiamo già detto che è trasversale a tutti i nostro prodotti , no?», osserva con un sorriso Wagonfeld.

Hai raggiunto il limite di 10 articoli gratuiti disponibili questo mese.
Abbonati a Il Sole 24 Ore Mobile per avere accedere illimitatamente a tutti i contenuti del sito mobile
Inserisci il tuo numero di cellulare per attivare l'offerta o, se sei già abbonato, per continuare a leggere.
Altre informazioni