Startup
Aumento di capitale per Glovo da 115 milioni di euro
Img Description

La piattaforma di food delivery Glovo ha varato un aumento di capitale da 115 milioni di euro a cui hanno partecipato importanti fondi istituzionali come Rakuten, Seaya e Cathay, già investitori nel precedente Round B. Ad essi si aggiunge AmRest, il più grande operatore di ristoranti quotato in borsa, i fondi europei Idinvest Partners e GR Capital e altri investitori minori. Questa nuova iniezione di capitale, si legge nella nota, consentirà alla startup di continuare a investire nell'ottimizzazione della propria piattaforma e del suo team tecnico al fine di migliorare ulterioremente il servizio offerto a corrieri, utenti e esercizi commerciali convenzionati. La società amplierà il suo team tecnico con l'assunzione di oltre 100 ingegneri nei prossimi mesi con l'obiettivo di diventare il più importante hub tecnologico nel Sud Europa.
In Italia, Glovo opera attualmente in 12 città, mentre in tutto il mondo, può contare su una presenza in 61 città e 17 Paesi.
Fondata a Barcellona nel gennaio 2015, Glovo ha rivoluzionato il modo in cui le persone nelle città consumano, offrendo loro la possibilità di chiedere quello che vogliono, quando e dove vogliono, portando dunque la loro città in tasca.

Hai raggiunto il limite di 10 articoli gratuiti disponibili questo mese.
Abbonati a Il Sole 24 Ore Mobile per avere accedere illimitatamente a tutti i contenuti del sito mobile
Inserisci il tuo numero di cellulare per attivare l'offerta o, se sei già abbonato, per continuare a leggere.
Altre informazioni