Startup
Userbot raccoglie in sei mesi 500mila euro di investimenti
di L.Tre.
Img Description

Userbot, startup italiana già partecipata da Polihub ha sviluppato una tecnologia interamente proprietaria nell'ambito dell'Intelligenza artificiale applicata alla customer interaction; nel primo semestre del 2018 ha già raccolto investimenti per più di 500mila euro, di cui oltre 300mila euro da business angel con l'accelerazione di BacktoWork24, e altri 200mila euro con la campagna di equity crowdfunding su CrowdfundMe, ad un valorizzazione premoney di tre milioni di euro.

Cosa fa Userbot?
La startup italiana è attiva da circa 2 anni nello sviluppo di soluzioni CRM basate sulla tecnologia AI proprietaria in fase di brevettazione. Fondata da geek under 35, Userbot studia l'integrazione di intelligenza artificiale e umana per la comprensione delle richieste dell'utente e delle emozioni del cliente, con l'obiettivo di interagire automaticamente con quest'ultimo. L’obiettivo di Userbot infatti non è quello di realizzare un Chatbot ma «una vera e propria AI per il Customer Service»

Hai raggiunto il limite di 10 articoli gratuiti disponibili questo mese.
Abbonati a Il Sole 24 Ore Mobile per avere accedere illimitatamente a tutti i contenuti del sito mobile
Inserisci il tuo numero di cellulare per attivare l'offerta o, se sei già abbonato, per continuare a leggere.
Altre informazioni