Fintech
Ecco le acquisizioni in criptovalute: Stellar pronta a pagare una startup in Lumens
di P.Sol.
Img Description

Stellar sta trattando l’acquisizione di una startup attiva nella blockchain, Chain, con base a San Francisco. Di per sè sarebbe una notizia per pochi fanatici del mondo della criptoeconomia. Ma, stando a quanto rivelato da Fortune, Stellar avrebbe intenzione di pagare 500 milioni di dollari versandoli in Lumens, la criptovaluta creata dalla stessa Stellar.

L’operazione diventerebbe quindi con tutta probabilità la prima acquisizione fatta direttamente in criptovalute: i soci attuali di Chain riceverebbero Lumens , che potranno conservare o convertire immediatamente dopo la transazione. Proprio questa settimana le autorità finanziarie di New York hanno dato il via libera al trading di Lumens sull’exchange itBit.

Stellar, fondata quattrto anni fa dal cofondatore di Ripple Jed McCaleb, ha creato la criptovaluta, che a oggi è la settima a livello globale con una capitalizzazione di poco inferiore ai quattro miliardi di dollari. Un anno fa Lumens valeva 0,03 dollari, oggi siamo a 0,2 dollari dopo un picco di 0,8 a inizio gennaio, di concerto con i massimi dell’intero comparto.

Finora Chain ha raccolto 43 milioni di dollari di venture capital da attori del calibro di Khosla Ventures, Blockchain Capital, Pantera Capital, Rre Ventures, Nasdaq, Visa, Citi Ventures, Thrive Capital, BoxGroup e Haystack. La sua tecnologia potrebbe integrarsi con la blockchain di Stellar che è sfruttata da diverse aziende , tra cui anche Ibm, che usano i Lumens per pagamenti transfrontalieri nella regione sudamericana.

Hai raggiunto il limite di 10 articoli gratuiti disponibili questo mese.
Abbonati a Il Sole 24 Ore Mobile per avere accedere illimitatamente a tutti i contenuti del sito mobile
Inserisci il tuo numero di cellulare per attivare l'offerta o, se sei già abbonato, per continuare a leggere.
Altre informazioni