Politica
Debiti in aumento e ricavi in calo, ecco tutti i conti della galassia Lega
di Andrea Marini
Img Description

«Se il tribunale del Riesame dovesse stabilire la confisca delle entrate future della Lega, noi come partito siamo finiti. Il 6 settembre la Lega chiude», aveva detto tre giorni fa Giancarlo Giorgetti , sottosegretario a Palazzo Chigi e uomo forte della Lega. La decisione del Riesame è arrivata oggi, con la conferma del sequestro dei 49 milioni di euro. Il leader Matteo Salvini ostenta sicurezza («se vogliono toglierci tutto facciano pure, gli italiani sono con noi»), ma la decisione del Riesame si inserisce su un quadro dei conti del Carroccio non certo roseo, con proventi in calo (come per tutti i partiti, dopo la fine del finanziamento pubblico) e debiti in aumento.

Ricavi giù del 15%
In base agli ultimi bilanci del Carroccio (sia la sede centrale di Via Bellerio che quelle regionali), nel 2017 i ricavi del «sistema Lega» sono passati da 8,2 milioni nel 2016 a poco meno di 7, con un calo del 15%. Stando ai documenti depositati al Tribunale del Riesame, sui conti correnti della Lega adesso risulterebbero 5 milioni 618mila euro. Sempre l’anno scorso i contributi da persone fisiche sono calati del 7% (poco sopra i 3 milioni). Mentre il nuovo meccanismo del 2 per mille (pur in aumento a quasi 2 milioni rispetto a 1,4 del 2016) non riesce ancora a compensare i ricavi dei tempi d’oro del finanziamento pubblico.

A Via Bellerio restano solo 7 addetti
A fronte del calo dei ricavi, il Carroccio, in tutte le sue articolazioni, ha stretto la cinghia: la spesa per stipendi è scesa anche questa del 15%, dal 2016 al 2017. Basti pensare che dopo esser passati da 34 a 29 occupati tra il 2015 e il 2016, la sede centrale di Via Bellerio ha tagliato in maniera pesante il personale nel 2017: in forza sono rimasti solo 7 addetti.

VIDEO: Fondi alla Lega, quei 49 milioni che i giudici cercano ovunque

Debiti in crescita mentre il patrimonio si assottiglia
Nel complesso, il debito del “sistema Lega” è arrivato a quota 2,8 milioni, contro i quasi 2,4 del 2016. Nella struttura centrale di Via Bellerio si è passati da 1,6 milioni di debiti nel 2016 a 1,8 nel 2017. Ma anche nelle strutture territoriali, dove i numeri sono molto più bassi, ci sono realtà che hanno visto i passivi aumentare: la Lega Lombarda, per esempio, è passata da 415mila euro a 510mila. Ad assottigliarsi è anche il patrimonio netto della galassia del Carroccio, passato da 9,7 milioni nel 2016 a 8,3 dell’anno scorso.

Hai raggiunto il limite di 10 articoli gratuiti disponibili questo mese.
Abbonati a Il Sole 24 Ore Mobile per avere accedere illimitatamente a tutti i contenuti del sito mobile
Inserisci il tuo numero di cellulare per attivare l'offerta o, se sei già abbonato, per continuare a leggere.
Altre informazioni