Europa
Cina e Hong Kong spingono le stime dell’alto di gamma
di Giulia Crivelli

Il quadro di fine primavera ed inizio d’estate è positivo: l’indicatore più significativo per il medio-alto e alto di gamma sono i dati sull’export svizzero di orologi e i più recenti, pubblicati giovedì scorso e relativi a maggio, confermano il buon andamento già visto nei primi quattro mesi dell’anno.

In aggiunta c’è l’analisi sul settore hard luxury (alta orologeria e gioielleria) dell’edizione 2018 del Monitor sul mercato del lusso globale di Bain e Altagamma (si veda Il Sole 24 Ore dell’8 giugno). Claudia D’Arpizio, partner di Bain&Co., e Armando Branchini, vice presidente di Fondazione Altagamma e autore del Consensus presentato insieme al Monitor, hanno alzato le stime di crescita per orologi e gioielli rispetto a quelle fatte nell’ottobre scorso. Prevedono un aumento del mercato del 7%, il più alto insieme a quello della categoria borse, calzature e accessori in pelle, che però non ha subito variazioni rispetto a ottobre. Una sorpresa dunque, ma fino a un certo punto. Dal Monitor Bain-Altagamma emerge la leadership dei consumatori cinesi nel mercato del lusso: nel 2018 gli acquisti, in patria o all’estero, aumenteranno tra il 20 e il 22%, un tasso più che triplo rispetto al dato complessivo (+8% a 281 miliardi).

L’export svizzero conferma la forza dell’Asia e della Cina in particolare: in maggio la crescita è stata del 5,3% a 1,79 miliardi di franchi (1,56 miliardi di euro) e per i primi cinque mesi l’aumento è stato ancora maggiore (+9,9% a 8,54 miliardi di franchi, 7,43 miliardi di euro). Hong Kong, primo mercato mondiale per gli orologi svizzeri, in maggio ha fatto un balzo del 26%, gli Stati Uniti sono saliti del 9,8% e la Cina del 5,8 per cento.

Il buon momento del settore è legato inoltre alla vitalità di maison indipendenti e grandi gruppi e alla capacità di reazione dimostrata con le collezioni presentate al saloni di Ginevra (Sihh) di gennaio e di Basilea, nello scorso aprile. Anche l’estate aiuta: i molti appuntamenti sportivi, dai Mondiali di calcio in Russia alle competizioni, in giro per il mondo, di vela, tennis e atletica, passando per il Campionato di Formula Uno, vedono i grandi marchi di orologi sempre più coinvolti e sono una vetrina ottimale per le novità nel comparto e in particolare, per orologi sportivi e cronografi.

Last but not least, il fermento nel settore degli smartwatch, che abbraccia ormai ogni categoria di prezzo. Maison tradizionalmente legate al lusso, come Bulgari, Montblanc, Louis Vuitton, aggiornano continuamente i rispettivi modelli, sull’onda del successo dei lanci degli “orologi intelligenti di alta gamma”. Mentre altre eccellenze più legate all’universo dei cronografi, come Tag Heuer, portano gli smartwatch verso nuovi traguardi, rendendoli sempre più sofisticati dal punto di vista del design e più “integrati” con gli universi digitali di ciascuno di noi, fatti di device di ogni genere.

Vivace pure il fronte della produzione e distribuzione: è quasi a regime la nuova manifattura Iwc a Merishausen, poco distante dalla storica sede di Schaffhausen (Zurigo), una struttura da oltre 13mila metri quadrati, nella quale l’azienda del gruppo Richemont ha investito 42 milioni di franchi. Le boutique monomarca si rinnovano o aprono e sperimentano nuovi format: il ceo di Hublot Renato Guadalupe ha presentato all’inizio di giugno la boutique digitale, che si affianca a quelle reali. La maison di Lvmh offre a distanza un accesso facilitato in 3D ai suoi prodotti, con un servizio clienti ad hoc rapido e personalizzato.

La relazione sempre più stretta e fruttuosa tra orologi e mondo digitale è confermata dal successo delle sezioni dedicate dei portali Mr.Porter e Net-a-porter del colosso Ynap, guidato da Federico Marchetti, tra i primi a credere nella possibilità di comunicare (e vendere) con successo il lusso usando internet e i social network.

Hai raggiunto il limite di 10 articoli gratuiti disponibili questo mese.
Abbonati a Il Sole 24 Ore Mobile per avere accedere illimitatamente a tutti i contenuti del sito mobile
Inserisci il tuo numero di cellulare per attivare l'offerta o, se sei già abbonato, per continuare a leggere.
Altre informazioni