Sport
Italia, che lezione: 3-0 dalla Spagna
a cura di Datasport
Img Description

L'Italia esce umiliata dalla 'corrida' del Santiago Bernabeu. Nella settima giornata delle qualificazioni ai Mondiali di Russia 2018, la squadra di Gian Piero Ventura incassa un pesantissimo 3-0 contro le Furie Rosse nel fortino del Real Madrid. In rete due volte Isco e Alvaro Morata, che batte il suo ex compagno di squadra ai tempi della Juve, Gigi Buffon, con un comodo tap in sotto porta su assist di Sergio Ramos. Troppa la differenza tra le due squadre sul piano tecnico e delle individualità, inoltre c'è stata anche una impostazione tattica che ha lasciato molto spazio al palleggio spagnolo, arma notoriamente devastante.    Sugli scudi per i padroni di casa Isco (autore di una gran doppietta) e l'immortale Iniesta. Insieme a lui tutto il centrocampo spagnolo ha brillato, mettendo in particolare difficoltà la difesa italiana. Tra i meno positivi per la Nazionale di Ventura spiccano i nomi di due veterani come Daniele De Rossi e Leonardo Bonucci; il primo sempre preso contro tempo dal centrocampo delle Furie Rosse, il secondo non preciso nelle chiusure e negli anticipi.   Per la Spagna è tempo di festeggiare e di pensare alle prossime partite, che sulla carta però sono abbordabili e dovrebbero consentire agli uomini di Lopetegui l'approdo diretto ai Mondiali. Per l'Italia, c'è da pensare concretamente a Israele: la vittoria dell'Albania non mette forse paura per il secondo posto finale, ma è meglio chiudere la pratica il prima possibile. Gli spareggi ora sono un'eventualità probabilissima.

Hai raggiunto il limite di 10 articoli gratuiti disponibili questo mese.
Abbonati a Il Sole 24 Ore Mobile per avere accedere illimitatamente a tutti i contenuti del sito mobile
Inserisci il tuo numero di cellulare per attivare l'offerta o, se sei già abbonato, per continuare a leggere.
Altre informazioni