Epoca
«Grand Basel»: auto da collezione o meglio... capolavori automobilistici
di Vittorio Falzoni Gallerani
Img Description

Prima edizione, dal 6 al 9 Settembre in quel di Basilea (CH), di questo salone internazionale dedicato ai capolavori automobilistici, in altre parole «l’eccellenza in movimento». Il salone espone automobili da collezione del passato e del presente attentamente selezionate anche tra le edizioni contemporanee uniche e le concept più all’avanguardia. Quello che rende unico Grand Basel è la particolare passione con cui sono stati scelti i capolavori automobilistici da esporre prendendo in considerazione soprattutto il loro significato culturale, l’innovazione concettuale, le condizioni, la provenienza, la rarità e il valore di ogni singolo pezzo.

«Grand Basel è l’evento di riferimento per una platea di intenditori, esperti e collezionisti internazionali che rappresentano la cultura automobilistica - spiega Mark Backé (Global Director di Grand Basel) -. Il salone si rivolge ad un pubblico di appassionati con una raffinata propensione verso l’estetica, la tecnologia, l'arte e la cultura automobilistica».

Una delle peculiarità di questa prima edizione a Basilea sono sei cornici speciali all’interno delle quali sono esposte singole auto con alcuni oggetti significativi scelti dai membri dell’Advisory Board; sei cornici che rappresentano interpretazioni personali della cultura automobilistica. L’Advisory Board è composto da Sylvie Fleury (artista contemporanea), Lapo Elkann (fondatore di Garage Italia), Paolo Tuminelli (fondatore del Goodbrands Institute for Automotive Culture), Stephen Bailey (critico e autore), Michael Erlhoff (teorico del design) e Giorgetto Giugiaro (il «Designer del secolo»).

Le 113 automobili presenti a Grand Basel sono esposte in uno spazio di 32.000 metri quadri ricco di elementi di architettura e di design in stretta connessione con il mondo dell’automotive per un contesto nuovo, fortemente caratterizzato da richiami al mondo dell’arte in un setting all’avanguardia e senza pari. Il format di Grand Basel, novità assoluta, è stato concepito per essere riproposto in diversi Paesi in quanto l’automobile, nel mondo, è in grado di influenzare, ed è a sua volta influenzata, dalla società e dalla cultura; di conseguenza, quello che emergerà durante la kermesse sarà senz’altro di rilevanza culturale internazionale.

Questa prima edizione a Basilea, in Svizzera, rappresenta il preludio di un tour mondiale che prevede già una tappa a Miami Beach; ogni edizione avrà una propria identità culturale su cui lavorerà il team di Grand Basel, decidendo di volta in volta le peculiarità più rilevanti riconducibili alle varie sedi che si susseguiranno.

Hai raggiunto il limite di 10 articoli gratuiti disponibili questo mese.
Abbonati a Il Sole 24 Ore Mobile per avere accedere illimitatamente a tutti i contenuti del sito mobile
Inserisci il tuo numero di cellulare per attivare l'offerta o, se sei già abbonato, per continuare a leggere.
Altre informazioni