Luxury
Il nuovo Hotel Excelsior Lido di Venezia al via per la Mostra del Cinema
di Mara Monti
Img Description

L’Hotel Excensior Venice Lido Resort, perla del Lido di Venezia, simbolo della Mostra del cinema che aprirà i battenti dell'edizione 2018 tra qualche giorno, quest'anno accoglierà le star del grande schermo nella sua nuova veste, rinnovata dopo i lavori di ristrutturazione terminati lo scorso aprile. Ha ritrovato gli splendori di un tempo la maestosa facciata dell'hotel e la storica cupola, ripristinata dopo l'incendio del 2014: insieme hanno fatto da sfondo al lussuoso Resort che questa estate ha accolto gli ospiti del jet set internazionale del Lido in una cornice rimessa a nuovo.

La terrazza sul mare, dove cenare al tramonto tra una portata e l'altra del ristorante Tropicana, la spiaggia che si allunga su un fazzoletto di sabbia dorata con le sue capanne tipiche del Lido, famose per avere fatto da sfondo ad alcuni tra i più famosi film della storia del cinema. A ricordarli ci sono le foto degli attori di ieri e di oggi: da Greta Garbo a Elizabeth Taylor - che giovanissima arrivò per la prima volta all'Hotel Excelsior, dove le vennero dedicati gli spaghetti “alla Taylor”, ancora oggi in menu -, Ingrid Bergman, Vittorio Gassman, Alida Valli e Clark Gable, fino alle star di oggi, fra le quali George Clooney, Al Pacino, Quentin Tarantino, Johnny Depp, Sandra Bullock. Presenze che confermano il legame tra l'Excelsior e il cinema, divenuto negli anni il quartier generale del festival, con il barman, il mitico Antonio Micelotta, in arte Tony, manager del Blue Bar, che ne conserva i segreti.

A rendere possibile il rilancio dell'Hotel Excelsior Venice Lido Resort e salvarlo dal rischio di decadimento, destino di un altro storico albergo del Lido (l'Hotel Des Bains), è stato il progetto finanziato dalla partnership tra la London & Regional Properties Group (L+R), specializzata nel settore alberghiero, e la Coima sgr di Manfredi Catella, società indipendente specializzata nella gestione patrimoniale di fondi di investimento immobiliari. Per rilanciare uno dei simboli dell'ospitalità veneziana è stato messo a punto un piano triennale che prevede un investimento di 250 milioni di euro per il rinnovo totale dell'hotel entro il 2020. Dopo questa prima fase, appena terminata, i prossimi passi prevedono il restyling delle 197 camere tra suite e deluxe, della lobby e delle parti comuni, su cui svetta il giardino con la piscina posta in una cornice di grande sfarzo che richiama lo stile della Belle Epoque.

A distanza di 110 anni dal suo debutto sfavillante nel 1908, fino all'inaugurazione nel 1932 del Festival del cinema, l'Hotel Excelsior Venice Lido Resort è sempre stato il simbolo del lusso e del buon vivere e continua ad avere un ruolo da protagonista nell'hotellerie, sfoggiando lo splendore di un'epoca passata, ma con i servizi e i comfort di un moderno hotel a cinque stelle. Il rinnovo dell'albergo, inoltre, fa parte del piano più ampio di rilancio del Lido, un progetto fra pubblico e privato che prevede di mettere mano anche all’hotel Des Bains.

Hai raggiunto il limite di 10 articoli gratuiti disponibili questo mese.
Abbonati a Il Sole 24 Ore Mobile per avere accedere illimitatamente a tutti i contenuti del sito mobile
Inserisci il tuo numero di cellulare per attivare l'offerta o, se sei già abbonato, per continuare a leggere.
Altre informazioni