In primo piano
Walgreens pronto a conquistare i farmaci di Amerisource
di Stefania Arcudi
Img Description

Walgreens Boots Alliance, il colosso mondiale del benessere e della commercializzazione di medicinali guidato da Stefano Pessina, ha messo gli occhi su AmerisourceBergen, società che distribuisce farmaci. Come riporta il Wall Street Journal, la mossa potrà consentire a Walgreens di migliorare la propria redditività e di mettersi al riparo da rischi esterni in un settore sempre più competitivo come quello della sanità.

Secondo le fonti sentite, i rappresentanti del gruppo, vicini a Pessina, hanno preso contatto con l'amministratore delegato di Amerisource Steven Collins per discutere della possibilità che Walgreens rilevi la quota di Amerisource che già non controlla (attualmente ha in mano il 26% e può contare su un consigliere nel board). Le trattative sono ancora in una fase iniziale, ma se la transazione andasse in porto le cifre sarebbero significative, visto che Amerisource ha una capitalizzazione di mercato di 19,6 miliardi (quella di Walgreens è di circa 67,8 miliardi). Amerisource è uno dei maggiori distributori di farmaci negli Stati Uniti: nell'anno fiscale al 30 settembre ha messo a segno profitti per 364,5 milioni di dollari su un giro d'affari di 153,1 miliardi.

(Il Sole 24 Ore Radiocor Plus)

Hai raggiunto il limite di 10 articoli gratuiti disponibili questo mese.
Abbonati a Il Sole 24 Ore Mobile per avere accedere illimitatamente a tutti i contenuti del sito mobile
Inserisci il tuo numero di cellulare per attivare l'offerta o, se sei già abbonato, per continuare a leggere.
Altre informazioni