Musica
Da The National a David Crosby: Milano crocevia del rock
di Francesco Prisco
Img Description

Una interessante riflessione sul rock di oggi e quello di ieri, senza mai perdere di vista gli sviluppi di domani. Tutto a Milano, indiscussa capitale delle attività live per numero di eventi e partecipazione di pubblico, questa settimana più che mai centro del Paese. Perché, tanto per cominciare, è in corso «Milano Rocks» con The National, Franz Ferdinand, Thirty Seconds To Mars e Mike Shinoda. Poi passerà di qui pure un signore di nome David Crosby che, tra Byrds e Crosby Stills Nash & Young, momenti centrali della storia dell musica del Novecento come Woodstock e l’attività solista ne ha vista di acqua passare sotto i ponti.

The National, orgoglio alternative
Partiamo da «Milano Rocks», nuovo format festivaliero organizzato da Live Nation nell’Area Expo. Venerdì 7 settembre gli amanti dell’alternative rock a stelle e strisce saranno faccia a faccia con i National, band di Cincinnati che, dai primi anni Duemila a oggi, ha saputo costruirsi una solida reputazione internazionale, passando per sette album in studio, tra le vette commerciali di Boxer (2007) e High Violet (2010) e l’ultimo Sleep Well Beast, uscito l’anno scorso. Il pubblico italiano vuol bene a Matt Berninger, almeno quanto ne vuole ai Franz Ferdinand, alfieri della scena di Glasgow che con loro divideranno il palco il 7 settembre. Ad aprile di quest’anno hanno pubblicato Always Ascending, loro quinto album, con il tocco inconfondibile del producer francese Philippe Zdar, noto per il progetto Cassius e le collaborazioni con Phoenix e Beastie Boys. Purissimo distillato di groove.

Thisty Seconds To Mars, ritorno in «America»
Sabato 8 settembre, all’Area Expo, sarà la volta dei Thirty Seconds To Mars, band dell’attore-rocker Jared Leto a lungo identificata come punta di diamante del cosiddetto movimento emo, reduce dall’uscita di America, il proprio quinto album in studio. Non saranno esattamente un gruppo mainstream, ma i Thirty Seconds To Mars rappresentano comunque un oggetto di culto, qui da noi come nel resto del mondo. E la loro parabola lo dimostra. Dopo la pubblicazione del disco omonimo nel 2002, il progetto ha raggiunto il successo mondiale nel 2005 con il secondo album A Beautiful Lie che ha venduto oltre 5 milioni di copie nel mondo e raggiunto la certificazione di oro in italia. Nella stessa serata si esibirà anche Mike Shinoda, già co-leader dei Linkin Park che manca dall’Italia da poco più di un anno, quando a incrociare il microfono con lui c’era ancora la buonanima di Chester Bennington, e adesso ha un album solista, Post Traumatic, da «mettere in scena».

Crosby tra Milano e Roma
Se siete di gusti decisamente più vintage, gli appuntamenti da non perdere di vista sono quelli con David Crosby, vecchia volpe del rock pronta a fare rotta sul Teatro Dal Verme di Milano (11 settembre) e sull’Auditorium Parco della Musica di Roma (13 settembre) con il tour dell’album Sky Trails (2017). E qualche anticipazione da Here if you listen, nuovo capitolo in uscita a ottobre di una discografia che abbraccia sei decadi. E comprende capitoli imprescindibili per tutti.

Hai raggiunto il limite di 10 articoli gratuiti disponibili questo mese.
Abbonati a Il Sole 24 Ore Mobile per avere accedere illimitatamente a tutti i contenuti del sito mobile
Inserisci il tuo numero di cellulare per attivare l'offerta o, se sei già abbonato, per continuare a leggere.
Altre informazioni