Cinema
Addio a Burt Reynolds, «baffo» di Hollywood dall’incasso facile
Img Description

Anche per il baffo più famoso di Hollywood si spengono le luci. A 82 anni è morto Burt Reynolds, indimenticato interprete negli anni Settanta di pellicole di grande successo come Un tranquillo weekend di paura, Quella sporca ultima meta e Il bandito e la Madama. Al botteghino era una garanzia. Non si può dire lo stesso in termini di critica: collezionò appena una nomination all’Oscar, nel 1998, come migliore attore non protagonista per Boogie Nights. Sex symbol dei Seventies con il suo aspetto robusto e l’attitudine da macho, nel 1972 posò nudo per il paginone centrale di un memorabile numero di Cosmopolitan.

La vita personale spesso finiva per oscurarne la carriera. Si segnalano i matrimoni falliti con le attrici Loni Anderson e Judy Carne e le movimentate storie d’amore con altre starlette del calibro di Sally Field e Dinah Shore. Senza contare il clamore suscitato dai problemi finanziari e le battaglie condotte, in vecchiaia, a favore della terapia del dolore. A suo giudizio, il film migliore che aveva interpretato era Un tranquillo weekend di paura di John Boorman, dove era un uomo che, con alcuni amici, partecipa a un’escursione in canoa sulle rapide, dove finisce per diventare bersaglio di alcuni balordi che trasformeranno la sua vacanza in un incubo.

GUARDA IL VIDEO / Addio a Burt Reynolds, a 82 anni morta la star di “Boogie Nights”

Nel suo decennio magico inanellerà blockbuster come McKlusky, metà uomo metà odio, Un uomo da buttare, Un gioco estremamente pericoloso, e Gioco da duri ma pellicole di culto come Vecchia America del grande Peter Bogdanovich. Woody Allen lo vorrà con lui nel divertissement a episodi Tutto quello che avreste voluto sapere sul sesso (ma non avete mai osato chiedere). Dal 1978 al 1982 è stato giudicato «Top Money Making Star» dagli esercenti cinematografici americani. Non gli è rimasto molto in tasca di quanto guadagnato in quegli anni: l’ultima stima effettuata sul suo patrimonio faceva riferimento a un «gruzzolo» di appena 5 milioni di dollari.

Hai raggiunto il limite di 10 articoli gratuiti disponibili questo mese.
Abbonati a Il Sole 24 Ore Mobile per avere accedere illimitatamente a tutti i contenuti del sito mobile
Inserisci il tuo numero di cellulare per attivare l'offerta o, se sei già abbonato, per continuare a leggere.
Altre informazioni