In Casa
Design del futuro: a Milano il summit sui trend internazionali
di Ma.Cas.
Img Description

Se Milano oggi è considerata la capitale mondiale del design ( e a buon diritto, con il Salone del Mobile che nel 2017 ha attratto a Rho Fiera oltre 434mila persone), la città vuole ritagliarsi un ruolo chiave anche nel design del futuro. Da qui - il prossimo 30 ottobre, alla Triennale di Milano - un nuovo appuntamento: «Next Design Perspective» è un evento ideato da Altagamma - in collaborazione con Ice e FieraMilano e con il patrocinio del Comune di Milano - che si propone di fare luce sui trend del “design del futuro”.


«Altagamma ha scelto Milano, quale capitale della creatività e dell’ingegno
italiani, come piattaforma ideale per un dibattito internazionale sulle nuove tendenze», ha detto Andrea Illy, presidente di Altagamma.
In un mondo che cambia continuamente, spinto dalle innovazioni tecnologiche, da un lato, e dal desiderio di accontentare una clientela sempre più esigente e in evoluzione (come i Millennials), dall’altro, l’industria del design non può farsi trovare impreparata.

Le tendenze presentate - che non sono solo “estetiche”, ma riguardano i comportamenti dei consumatori, i valori, i mercati - saranno dieci, tutte frutto dell’analisi di Wsgn, realtà internazionale specializzata nel trend forecasting.

A “vigilare” sulla selezione dei trend anche un comitato composto da addetti ai lavori, italiani, che lavorano in tutto il mondo: da Paola Antonelli, curatrice del dipartimento design del MoMA di New York a Dario Rinero, ceo di Poltrona Frau Group, passando per Stefano Boeri, architetto e presidente della Triennale di Milano e per Claudio Luti, presidente del Salone del Mobile.

27 LUGLIO 2018
Hai raggiunto il limite di 10 articoli gratuiti disponibili questo mese.
Abbonati a Il Sole 24 Ore Mobile per avere accedere illimitatamente a tutti i contenuti del sito mobile
Inserisci il tuo numero di cellulare per attivare l'offerta o, se sei già abbonato, per continuare a leggere.
Altre informazioni