Mercato
La villa sull’Appia Antica che fu di Carlo Ponti in vendita per 19 milioni
di E.Sg.
Img Description

È in vendita la villa sull’Appia Antica appartenuta a Carlo Ponti. Negli anni 50, il famoso produttore e marito di Sophia Loren, viveva con la prima famiglia in questa dimora di prestigio immersa in un parco secolare e nascosta da sguardi indiscreti, da dove sono passati, e dove spesso hanno soggiornato, personaggi che hanno fatto la storia del cinema: non solo mostri sacri italiani che vanno da Federico Fellini a Vittorio de Sica, da Roberto Rossellini ad Alberto Sordi e Silvana Mangano, ma anche star di Hollywood, tra agli latri Antony Quinn e Kirk Douglas.

«Carlo Ponti aveva il vezzo di ricevere i suoi ospiti facendoli entrare dalla più modesta delle tre porte che danno accesso alla villa – raccontano da Lionard – al di là della quale gli mostrava una stanza di epoca romana con le pareti e la volta di enormi blocchi di tufo e il pavimento in mosaico con una testa di Medusa, ancora oggi esistenti. Alberto Sordi, ricordandosi di quando Ponti lo aveva ospitato nella villa, vi volle ambientare la scena iniziale del suo film “Un tassinaro a New York”».

La tenuta, che si compone di una villa padronale di circa 680 mq su due piani e di una dépendance indipendente di 600 mq, è in vendita a 19 milioni di euro, ma le due proprietà sono acquistabili anche separatamente.

«La villa padronale è stata edificata nell’Ottocento sui resti di un’antica cava di basalto servita per costruire la più famosa tra le strade romane, l’Appia Antica detta anche Regina Viarum (Regina delle strade). Modificata più volte negli anni '50 – continua la descrizione di LIonard – la villa è stata completamente restaurata dall’attuale proprietario che l’ha acquistata negli anni '80 dalla prima famiglia di Ponti. Un parco secolare, di circa un ettaro e mezzo, con alberi ad alto fusto e ampi spazi verdi circonda la proprietà. Nel parco si trovano anche una piscina riscaldata, un’autorimessa e alcuni appartamenti di servizio indipendenti».

«Un sentiero nel prato che attraversa il parco terrazzato conduce alla seconda villa, un ampio loft di 500 mq con grande cucina, due camini e un salone ricevimenti collegato al pergolato esterno».

Hai raggiunto il limite di 10 articoli gratuiti disponibili questo mese.
Abbonati a Il Sole 24 Ore Mobile per avere accedere illimitatamente a tutti i contenuti del sito mobile
Inserisci il tuo numero di cellulare per attivare l'offerta o, se sei già abbonato, per continuare a leggere.
Altre informazioni