In Casa
Le 10 cose da vedere oggi al Fuorisalone: 5vie e Montenapoleone
di Sara Deganello
Img Description

L’inaugurazione ufficiale del distretto delle 5vie è oggi, mercoledì 18 aprile, dalle 18 alle 23: gran finale con l’ormai consueta parata del Design Pride organizzata da Seletti con Paridevitale. Si parte alle 18.30 in Piazza Castello, mentre l'arrivo con party e dj set è n Piazza Affari.

Mostre e installazioni sono tuttavia già aperte e visitabili: per chi volesse arrivare prima il consiglio è di scendere alla fermata della metro Sant'Ambrogio e di arrivare al quartier generale in via Cesare Correnti 14: qui si può vedere la palla gigante sospesa tra tende di velluto di Sara Ricciardi: Arcadia, curata da Alice Stori Liechtenstein, un'installazione che esplora l'idea di eredità e che si presta da lancio alla mostra di design indipendente Legacy, dal 4 al 7 maggio allo Schloss Hollenegg di Schwanberg (Austria) dimora della stessa Liechtenstein.

Nelle vetrine della vecchia ferramenta Meazza, in piazza Cardinal Massaia – altro luogo simbolo trasformato dal Fuorisalone in spazio espositivo – trova spazio Panorama, un'altra produzione del distretto: tessuti, vasi, mensole, oggetti di vetro di Valentina Cameranesi in una selezione curata da Annalisa Rosso. Infine al Garage Sanremo, in via Zecca Vecchia 3, il designer israeliano Erez Nevi Pana, per la curatela di Maria Cristina Didero, presenta le sue esplorazioni sul tema Vegan Design, con tanto di mobili con finitura in sale del Mar morto, compost trasformato in sgabelli, materiali riciclati, tutti di origine non animale.

Uscendo dalla zona, una piccola deviazione consigliata: in Corso di Porta Romana 10 si può entrare nel Palazzo dell'Ufficio Elettorale di Porta Romana, che apre le sue porte al pubblico per la prima volta: qui Caesarstone ha portato Altered States, la teatrale installazione del duo Snarkitecture.

È tempo di dirigersi verso la Madonnina: Living Nature è il padiglione giardino allestito davanti a Palazzo Reale, accanto al Duomo, e progettato da Carlo Ratti Associati per il Salone del Mobile: qui sotto teche di vetro convivono per tutta la settimana le quattro stagioni contemporaneamente e molte piante, grazie a un sistema di controllo della climatizzazione interna.

Proseguendo fino in Piazza Beccaria, si può entrare nello splendido Teatro Gerolamo: la «piccola Scala di Milano» attivo fin dall'Ottocento per gli spettacoli di marionette e riaperto nel 2016 dopo 33 anni di oblio. Qui Lasvit presenta tra i palchi Monsters, una collezione di mostri in cristallo disegnati, tra gli altri, da Alessandro Mendini, Humberto e Fernando Campana, Maarten Baas, Nendo. Al centro: The Independant, l'installazione di Maxim Velčovský con video sotto vetro che vomitano informazioni fino al soffitto del teatro.

Lasciandosi sulla destra 3D Housing 05, la casa costruita con la tecnologia 3D da Massimiliano Locatelli di Cls Architects, ci si può dirigere verso il quadrilatero della moda. Si passa sotto Oh oh, Milano.. I love you too… di Studio Job: una facciata pop che ricopre l'architettura razionalista del Garage Traversi di via Bagutta 2, un edificio costruito nel 1938 e abbandonato 15 anni fa che ora sarà trasformato in un nuovo hub del lusso

Dopo l'instagrammata di rito, si può arrivare in corso Monforte: una sbirciatina a Jewels after Jewels after Jewels, l'installazione luminosa di Michael Anastassiades nello showroom di Flos al civico 15, e poi un attimo di contemplazione a Palazzo Isimbardi, al civico 35: Open Sky dell'artista americano Phillip K. Smith III per Cos è una scultura di specchi che cambia la prospettiva sull'architettura che la circonda.

Chi ha ancora un po' di energia può arrivare all'Istituto dei Ciechi di via Vivaio 7 dove il marchio del vetro WonderGlass presenta Kosmos: una collezione di pezzi vitrei tra cui Alcova dei fratelli Bouroullec e l'installazione Through the Clouds di Atelier Fornasetti.

Hai raggiunto il limite di 10 articoli gratuiti disponibili questo mese.
Abbonati a Il Sole 24 Ore Mobile per avere accedere illimitatamente a tutti i contenuti del sito mobile
Inserisci il tuo numero di cellulare per attivare l'offerta o, se sei già abbonato, per continuare a leggere.
Altre informazioni